Vincenza Pastore

vincenza_big

Nasce a Milano il 20 ottobre 1979. Inizia a far teatro incontrando il regista cileno J.M. Serrantes, che segue per cinque anni. Frequenta la scuola Quelli di Grock e Campo Teatrale, l’Ecole des Femmes diretta dal Maestro Pedagogo Jurij Alschitz che le permette di studiare alla scuola di Vassilev a Mosca (Ex Gitis). Completa gli studi con Master di specializzazione di Alta Formazione al Teatro Eliseo di Roma, al Teatro Due di Parma, al Piccolo Teatro e all’Accademia dei Filodrammatici di Milano che le offrono la possibilità di incontrare differenti maestri e registi. Studia inoltre con Cesar Brie e Mamadou Dioume e frequenta diversi laboratori con Danio Manfredini, Beppe Navello, Ascanio Celestini, Cristina Pezzoli, Emma Dante, Rodrigo Garcia con cui partecipa come attrice alla Performance della Biennale Teatro di Venezia 2011 e molti altri ancora. Lavora per Teatro Stabile dell’Aquila e delle Marche. È stata diretta da diversi registi tra cui Leo Muscato, Serena Sinigaglia ATIR, Andrea De Carlo, Gigi Dall’Aglio, Michela Lucenti, Claudio Autelli, Fabio Sonzogni,Claudio Zucca, Marco Gherardi, Walter Le Moli, Renato Sarti, Davide Iodice, Daniele Milani. Lavora con la compagnia Oblò dell’Oblio come performer clown negli Emirati Arabi. Nel 2011 collabora con la compagnia Odemà, con lo spettacolo “L’anno in cui il mondo finì” tradotto e recitato in lingua cilena per il Festival Temporales de Teatro Puerto Monnt,. Da alcuni anni collabora con la compagnia La Manifattura, per serate poetiche, reading teatrali e spettacoli per bambini. Ora è in scena con recital malincomico ideato e scritto insieme alla cabarettista Giorgia Battocchio “Mujeres Libres” e con lo spettacolo “La Gabbia” di Stefano Massini, con la collega Federica Fabiani, in scena al teatro della Cooperativa di Milano a Marzo con la regia di Renato Sarti, in ripresa nella stagione 2015 al Teatro Ringhiera di Milano. Partecipa a Crediti D’Autore 2012, in collaborazione con Accademia dei Filodrammatici e Fonderia Mercury con la direzione artistica di Sergio Ferrentino. Recita per tre radiodrammi che vengono trasmessi in diretta su Radio 3, radiodue e RSI. Lavora come mimo al  Teatro La Scala di Milano, ad aprile del 2013 è stata in scena con l’opera “Cuore di Cane” , con la Compagnia de la Complicitè di Londra, regia Simon McBurny. Nel 2014 partecipa con un suo studio ad It Festival e al Napoli Teatro Festival con lo spettacolo “Mettersi nei panni degli altri/Vestire gli ignudi” regia di Davide Iodice, in ripresa nella stagione 2015 al Teatro Mercadante di Napoli.
Collabora con la compagnia Malviste nel teatro sociale e di comunità, lavorando con anziani e persone diversamente abili presso Ex Ospedale Pschiatrico Paolo Pini (in passato anche con comunità progetto ed ATIR). Partecipa ai laboratori/spettacoli al Carcere di Bollate.
Conduce laboratori di teatro per le scuole e d’estate svolge attività con i ragazzi adolescenti in Inghilterra.

Menzionata al Premio Nazionale della Vocazione Hystrio 2007.
Vincitrice del Premio Nazionale Giovani Realtà del teatro 2008.
Vincitrice della Chiave della Fortuna 2° Premio al Concorso Nazionale Femminile “La Parola e il Gesto” Imola 2007.
Vincitrice del Premio del Pubblico al Concorso Teatrale Perla del Tigullio 2012 e 2°classificata con corto teatrale “No potho reposar”, liberamente ispirato al romanzo di Salvatore Niffoi “La Vedova Scalza”. Con lo stesso corto nel 2013 vince Premio Stampa e Premio Iterculture al Festival Iterculture di Catania.

Philms Produzioni Video di Filippo Fagioli ® Sede legale ed operativa Perugia str. San Martino 21 - 06131 - Perugia | Copyright © 2019 Philms | Cookie Policy | Privacy policy
3356928722